giovedì 19 gennaio 2012

La Talpa






La regia è dello svedese Tomas Alfredson.
L'ho visto qualche giorno fa e non so se consigliarlo, perchè l'ho trovato piuttosto confuso.
Tratto da un romanzo di John Le Carrè è ambientato negli anni '70, in piena guerra fredda.
George Smiley (Gary Oldman),  il protagonista,
è un ex agente in semi-pensionamento, al quale viene dato l'incarico di scovare una "talpa" tra i membri dei servizi segreti britannici .





Cast d'eccezione con, oltre a Gary Oldman,
Colin Firth, Tom Hardy e John Hurt nel ruolo di "Control", il capo del servizio segreto inglese.
L'atmosfera è quella degli squallidi uffici governativi di quegli anni,
tutti fumano, ma proprio tutti!
La figura di Smiley è impeccabile,
distaccato e freddo nel suo impermeabile grigio,
lo sguardo impassibile dietro gli occhiali dalla grande montatura fuorimoda,
eppure con un'emotività controllata  che sembra sempre sul punto di venir fuori.
Ho trovato forse un po' confuso il susseguirsi dei flashback sulla ricostruzione dei fatti che spiegavano il fallimento della missione in Ungheria
e certi dettagli sulla vita privata di Smiley,
che abbassavano sensibilmente ritmo del film.


Tomas Alfredson



martedì 17 gennaio 2012

Uovo



Composizione:
acqua 65 %
proteine 12 %
sali minerali 11,5 %

Modi di dire:
Camminare sulle uova
Come bere un uovo
Fare una frittata
Gallina che canta ha fatto l'uovo
Gallina dalle uova d'oro
Il pelo nell'uovo
Meglio un uovo oggi che una gallina domani (scritta e diffusa grazie ad una commedia di Carlo Goldoni)
Pieno come un uovo
Rigirare la frittata
Rompere le uova nel paniere
Testa d'uovo
Uovo di Colombo
Dialetto bresciano - che oef!(letteralmente "che uova!") = che stress!

Curiosità:
Secondo Dante Alighieri, l'uovo con il sale sarebbe il miglior alimento al mondo. Un popolare aneddoto narra infatti che un giorno egli incontrò in piazza un signore a lui sconosciuto, che lo fermò chiendendogli: "Qual è il cibo più buono del mondo?". "L'uovo", rispose il poeta. Un anno dopo, nella stessa piazza, i due si incontrarono nuovamente, e lo sconosciuto chiese a bruciapelo: "Con che?". "Col sale", fu la pronta risposta di Dante, famoso per la sua memoria. Partendo da questo aneddoto, Achille Campanile scrisse il racconto Dante e l'uovo, contenuto nella raccolta Vite degli uomini illustri (1975).


Per determinarne la freschezza:
Per verificare che le uova siano fresche,
prima di romperle è sufficiente metterle in un recipiente di acqua fredda salata
(10% di sale).
Le uova fresche andranno a depositarsi sul fondo, mentre le uova non più fresche tenderanno a salire in superficie mano a mano che invecchiano a causa dell'aumento di dimensione della camera d'aria interna.

lunedì 16 gennaio 2012

Carlo Fruttero






 Carlo Fruttero se ne è andato ieri nella sua casa di Castiglion della Pescaia.
Aveva 85 anni e diceva di essere stanco, anche se la sua ironia e il suo sorriso non l'hanno mai abbandonato.
Nato a Torino il 19 settembre 1926,
Fruttero incontrò nel 1952 Franco Lucentini,
con cui costituì un eccezionale sodalizio.
Tra le opere della prolifica coppia: «La donna della domenica» (1972), «A che punto è la notte» (1979), «La prevalenza del cretino» (1985).
Traduttore e giornalista, oltre che scrittore,
dopo il suicidio di Lucentini, nel 2002, aveva smesso di scrivere ma è tornato alla produzione nel 2006 con Donne informate sui fatti arrivato in finale al premio Campiello e la riedizione di Ti trovo un po' pallida.
Nel 2007 ha ottenuto il premio Chiara alla carriera; tre anni dopo - sempre alla carriera - anche il Campiello.
Nel 2010 il suo ultimo libro, Mutandine di Chiffon in cui scorrono i ricordi di una vita: la famiglia, la scuola, la guerra. Dello stesso anno anche La patria, bene o male, con Massimo Gramellini, raccolta dedicata all'unità d'Italia.

domenica 15 gennaio 2012

Silvano Agosti e " l' informazione amorosa "

Non conoscevo Silvano Agosti,
l'ho conosciuto attraverso alcuni video che mi ha mostrato un'amica.
Nato a Brescia nel 1938,
dopo aver lavorato per anni come regista,
da solo e con Marco Bellocchio,
dagli anni '80 ha iniziato l'attività letteraria come romanziere
e quella di poeta.
Da quarant'anni, alternando viaggi in India, America e Canada.
 Vive, gioca e lavora a Roma.
Attualmente si mantiene coi proventi da gestore-proiezionista presso il suo cinema Azzurro Scipioni.
Da tre anni ha fatto domanda ufficiale all'Unescoe alle Nazioni Unite chiedendo di nominare l'Essere Umano patrimonio dell'umanità.