sabato 7 maggio 2011

Panama o Panama'

Albert Santos Dumont fu un pioniere dell'aviazione. Progettista di dirigibili e di aeroplani, è considerato il padre di entrambe le macchine volanti.
Indossava sempre un Panama floscio dalla tesa abbassata.

Albert Santos Dumont

Il Panama è un tipo di cappello intrecciato a mano con fibre di palma nana. Si produce in Equador nella provincia di Manabì, principalmente nelle città di Montecristi e Jipijapa.
Portano il nome di Panama perchè è stata per molti anni il principale scalo nel commercio di questi cappelli.
Nel 1906, Theodore Roosvelt, presidente degli Stati Uniti, ne indossò uno all'inaugurazione del canale di Panama, aumentandone la popolarità.


Theodore Roosvelt 1906

Leggero e morbidissimo può essere piegato tanto da metterlo in tasca.
Alle volte può succedere che il panama venga riposto erroneamente e che si generino delle pieghe che deformano il nostro cappello. L’unico metodo è prendere un asciugamano, inumidirlo bene e appoggiarlo sopra alla piega facendo attenzione di dargli la sua forma originale. L’asciugamano umido va lasciato alcune ore finché il cappello non riprende la sua forma naturale.



il mio è un falso comperato da H&M a nove euro!

Ma, se le fibre intrecciate vengono in qualche modo strappate non è possibile in alcun modo porvi rimedio.

venerdì 6 maggio 2011

i miei ultimi lavori

sono dei cavalli
Qualcuno potrebbe aggiungere che ultimamente ne ho messe tante di foto di cavalli, troppe forse...
E pensare che li temo abbastanza, così alti e forti e possenti quasi!
Ma sono perfetti.
I loro muscoli, il muso e le lunghe criniere. Il loro incedere elegante e sicuro.
Perfetti.
Così, dopo averli a lungo fotografati ho cominciato per gioco a disegnarli, la sera, guardando la tv.
Eccone alcuni...
Palomino

il primo, nero nero ma su sfondo rosa







e non ho intenzione di fermarmi...

giovedì 5 maggio 2011

Le dejeuner sur l'erbe


Dal famoso quadro Le dejeuner sur l'erbe di Edouard Manet, dipinto tra il 1862 ed il 1863 
e conservato al Museo D'Orsay di Parigi


 alla mia modestissima colazione sull'erba  di un prato...

Il paragone serve naturalmente solo per parlare del famoso quadro di Manet che alla sua prima esposizione, nel 1863, scatenò non poche polemiche per i nudi femminili esposti con così naturale tranquillità tra due giovani studenti ben vestiti.
L'opera non venne apprezzata anche per la mancanza di prospettiva e per la tecnica pittorica priva di chiaroscuro.

mercoledì 4 maggio 2011

A walk in your shoes

strane, davvero molto strane...

giocose...


futuristiche...


cubiste...
probabilmente scomode...

lunedì 2 maggio 2011

Tennisti per caso

 o per piacere, chissà!


due amiche in doppio


Anna con il dritto


Giulia con un sorriso, finalmente!


Il maestro paziente...


P.S. Ho una nuova macchina, una Nikon. La messa a fuoco c'è ma devo ancora imparare ad usarla.

domenica 1 maggio 2011

Mucche e Tori

oggi ho incontrato un gruppo di pacifiche e ruminanti mucche rosse che pascolavano e mangiavano 
in un prato grasso d'erba


mi guardavano, quasi fissandomi, ma senza nessun segno di interesse


anzi, continuavano a mangiare assenti e sicure di loro stesse


c'era un toro enorme, anche lui pascolava indisturbato


sono sicura che queste mucche, tanto fortunate di vivere in un posto così, non potranno che dare latte e carne straordinari!