giovedì 10 marzo 2011

una collana bellissima

l'ho ricevuta qualche giorno fa, come regalo di Natale, 
circa due mesi e mezzo dopo la data canonica
ed è proprio per questo motivo che l'ho ricevuta con molta più curiosità e gioia e sorpresa inaspettata!
perché mi piace che in fondo sia natale tutto l'anno
e che ogni occasione possa essere pretesto per un gesto bello come quello di farsi un regalo
e se poi il regalo è una collana di lana fatta a mano che si accosta esattamente ai colori del mio maglione,
allora il dono è perfetto!

Ecco la collana di Raffaella, amica creatrice di oggetti fatti a mano di incredibile fantasia e invenzione, 
dove l'abilità e la propensione al lavoro manuale raffinato e di conoscenza si uniscono all'invenzione più brillante e originale!
Naturalmente anche il regalo di un'amica può diventare motivo per giocare con la fotografia, in questo caso sono autoscatti fatti con il telefono.
Grazie Raffaella, mi piace davvero tanto la tua collana!


3 commenti:

  1. La forza e la potenza del regalo, quindi.

    C'è qualcosa di atavico nel rapporto che si crea in quel preciso momento: una psicodinamica intricata e complessa, ma anche delicatissima.
    Tutto dipende dagli attori in gioco: chi regala, chi riceve. L'oggetto (mi perdonerà Winnicott) in questo caso viene meno, o meglio: viene dopo.

    Perché il legame che si crea quando un regalo passa di mano è davvero potente ed è necessario che i due attori siano sinceri perché lo scambio sia fonte di gioia e non di sentimenti negativi.

    A parte tutto ciò, però, la collana è in effetti molto bella, e ti sta molto bene :)

    RispondiElimina
  2. Elide smack :-)
    raffa

    RispondiElimina
  3. http://dl3mashael.blogspot.com/2011/03/scrubs-giraffes-giraffe-scrubs-scrubs.html

    RispondiElimina