domenica 27 febbraio 2011

Il Colonnello





In una tenda di pelli di capra, a venti chilometri a sud di Sirte, il 7 giugno 1942 nasceva Mu'ammar Gheddafi, figlio di due poveri beduini nomadi analfabeti.
Fu la guida ideologica del colpo di stato che il primo settembre 1969 portò alla caduta della monarchia filo-occidentale del re Idris.
Dittatore libico, autoproclamatosi colonnello dopo la salita al potere nel '69 è il più giovane capo di Stato del mondo a soli 27 anni.
L’odio-amore degli americani per Gheddafi è speculare a quello di Gheddafi per gli italiani. Dopo averci cacciato come coloni il raìs ci richiamerà infatti subito come tecnici e imprenditori, mantenendo il nostro Paese come suo primo partner commerciale. 
Un ipocondriaco che non si muove mai senza  la sua infermiera bionda con la quale ha una relazione , che fa uso di botulino ed è un appassionato ballerino di flamenco. Famoso per i suoi ritardi e per la sua megalomania ha cercato di  voler piazzare la sua tenda beduina insieme a cavalli e cammelli persino a Central Park.
Naturalmente gli fu rifiutato!!


Nessun commento:

Posta un commento