martedì 11 gennaio 2011

natura morta

le nature morte sono un'altra mia grande passione, sia in fotografia che in pittura, ma questa volta servirà solo da suggerimento per un libro di uno scrittore giapponese naturalizzato britannico, Kazuro Ishiguro, che con il suo titolo bene si abbina alla verdura in questione. I notturni sono composizioni musicali ispirate alla notte, spesso tranquilli e lirici,  a tratti malinconici e qualche volte piuttosto pessimisti. Così come i cinque pezzi di questo romanzo, cinque storie un po' notturne e oscure, ciniche e ambivalenti, surreali.
Non è forse surreale una verdura che cresce ricurva, al buio, sotto le gelate invernali?

Nessun commento:

Posta un commento