sabato 29 gennaio 2011

LA DEA

 

Lo Squalo

Produzione francese, disegno italiano. La Citroën Ds è una creatura del varesino Flaminio Bertoni. Dalla penna del designer (nominato Cavaliere delle Arti e delle Lettere della Repubblica Francese) sono uscite alcune delle vetture più amate dai fan della casa automobilistica come la Ami 6 o la 2 CV (la mitica Due Cavalli). Ma soprattutto la De Esse (in francese "la Dea"). Presentata agli Champs Elysées nel 1955 e premiata due anni dopo alla Triennale di Milano, la Squalo non fu solo un capolavoro di design, ma anche un auto estremamente innovativa per gli anni in cui fu lanciata. E non solo. La vettura montava sospensioni idropneumatiche, che diventarono poi iol marchio di fabbrica del Double Chevron, servosterzo e addirittura freni a disco sulle quattro ruote. In questo era avanti almeno di due decenni rispetto alla migliore concorrenza tedesca. Il volante era un capolavoro di design e di sicurezza: un originale monorazza collassabile così da bon ferire in caso d'urto. Il cambio era al piantone. Fu tra le prime auto a montare l'iniezione elettronica. (foto Archivio Museo Flaminio Bertoni e sito Citroën)

 

 

Nessun commento:

Posta un commento