mercoledì 4 aprile 2012

ogni giorno uno scandalo, ogni giorno una truffa

ogni giorno,
tesorieri corroti,
soldi sottratti illegalmente,
leader di partito che non sapevano,
opportunismo,
doppio gioco,
disfacimento,
decadimento.
E mi chiedo chi siano questi signori che dovrebbero governare questo nostro strano,
piccolo,
difficile paese.
E mi chiedo perchè tra poco più di un mese dovrò pagare forse il doppio di tasse,
perchè dovrò continuare a mantenere una classe dirigente che non mi rappresenta,
di più,
che mi raggira,
mi imbroglia,
mi inganna,
che vive nel lusso a spese di chi il lusso non sa neppure cosa sia.
Chiedere sacrifici a chi deve cavarsela con poco più di mille euro al mese?
La nausea sale insieme al disgusto
e al dispiacere naturalmente
perchè apparteniamo alla stessa Nazione,
parliamo la stessa lingua,
siamo cresciuti tra le bellezze di una natura straordinaria
e l'oscurità di violenza e mafia,
dovremmo riconoscerci,
dovremmo voler cambiare davvero,
ma non è così.
Pare che alla base di tutto regni la furbizia
e il privilegio di quegli uomini di potere che raccontano fiabe come i paladini di un tempo.
Commedianti falsi e simulatori,
registi di una realtà che non riesco più a comprendere.


Nessun commento:

Posta un commento