mercoledì 13 aprile 2011

Salone

Apre oggi a Milano la 50esima edizione del Salone del Mobile.
Già non si circola più, impossibile parcheggiare naturalmente, i mezzi sono affollatissimi,
 eppure la città in questi quattro giorni si trasforma e si rinnova come mai durante l'anno.
Perchè il quartiere espositivo  è a Rho, ma in centro città si vive il fuori Salone!
E allora non è difficile imbattersi in tavoli e sedie sul marciapiede sottocasa


Gruppi di stranieri colorati e chiassosi invadono le vie del centro con infradito e macchine fotografiche mentre gli operai sistemano con gli ultimi ritocchi allestimenti e installazioni.



Il cxolonnato della parte superiore di Brera è stata avvolto nel tulle e tutto è pronto per la notte di venerdì per un progetto di illuminazione della facciata e del cortile.
Verrà completamente illuminato il cortile della Pinacoteca. Si diffonderà infatti una proiezione multimediale e interattiva nel colonnato del Piermarini. Si tratta di una sorta di affresco luminoso e dinamico che omaggia il restyling di una nota rivista d'arredamento e che, per l'occasione, ha organizzato l'evento dal titolo Con-fusione in Luce.
Un caleidoscopio di luci e ombre, all'interno del quale gli attori del Piccolo Teatro e i talenti jazz del maestro Enrico Intra interpretano un repertorio artistico musicale ispirato al tema della luce.


Nel loggiato della Pinacoteca di Brera quest'anno si terrà Belgium is design, un percorso in cui tutte le regioni del Belgio - per la prima volta riunite - saranno rappresentate dall'ingegno di giovani designers all'avanguardia.


Il resto è gioco e allegria e cocktail e vernissages  dove  la città apre molte delle sue porte  dei palazzi storici per una settimana davvero speciale!
 Mi piacerebbe  fotografarli e  raccontarveli se riuscirò, per il momento a cominciato a piovere, non pioveva da settimane! :o)




Nessun commento:

Posta un commento