mercoledì 27 aprile 2011

pranzo di Pasqua

senza primi, per riempirsi di meno e godersi di più la giornata al sole giocando...ma con più portate già tutte in tavola fin dall'inizio, quando ci siamo seduti...

in ordine sparso:

il pane di Michela, fatto da lei...non so come, ma una sorta di panbrioche buonissimo, un pane ottimo da accompagnare ad omelette e preparazioni con uova in genere secondo me, a  verdure stufate e a piatti di pesce affumicato o a salmone cotto a vapore!
 carciofi in padella...perchè all'agnello si devono unire i carciofi, soprattutto a Pasqua...

anche se la stagione dei carciofi è alla conclusione!


ho preparato dei dolcetti al cioccolato...uova e zucchero, cioccolato fondente  e venti minuti di forno

 una torta salata di zucchime e formaggio, non l'ha mangiata quasi nessuno!
le patate bio cotte in forno con l'agnello

 padella con un filo d'olio e spicchi d'aglio interi, carciofi tagliati a listarelle e dopo la rosolatura iniziale, poca acqua calda fine a fine cottura...
l'agnello da latte con rosmarino




frutta mista

Nessun commento:

Posta un commento