martedì 8 febbraio 2011

H3O

Luisa Elia Paola Fonticoli Daniele Papuli




Tre artisti all'acquario di Milano  fino al 5 Marzo 2011, tra le teche che contengono i pesci, con sculture di carta e sculture di pietra lavica e acrilici su vetro. Delicate e fragili, le opere si integrano perfettamente in un'atmosfera rarefatta e dilatata qual è quella di un acquario. Alcuni bimbi si sono soffermati cercando di capire cosa fossero quelle strane forme immobili ma di certo riconoscibili: spugne, coralli, anemoni e carcasse di esseri che il mare ha trasformato.
La carta lavorata come il plastico di uno scheletro o i ricchi decori di un abito prezioso. La materia che si contorce e diventa informe e indecifrabile pronta per un film di Don Siegel.

Nessun commento:

Posta un commento